ZONE AD ALTA DENSITA' - BLOG - UNA NUTRIZIONISTA PER AMICA

Vai ai contenuti

Menu principale:

ZONE AD ALTA DENSITA'

Pubblicato da in DIMAGRIMENTO ·


Settimana scorsa ti ho raccontato, qui sul blog e sulla mia Instagram TV, di cosa posso fare per te per prepararti al meglio alla prova costume [...anche se, per me, il costume si indossa tutto l'anno!]. Ti ho accennato, in modo molto semplice, quali approcci alimentari scegliere per poter ridurre quei cuscinetti di grasso che tanto ti fanno sentire a disagio.

Oggi vorrei invece parlarti di un particolare tipo di accumulo di grasso, che richiede una maggiore attenzione: la classica pancetta. Ovviamente non mi riferisco alla pancia che, da mattino a sera, aumenta di volume. Quello è indice di colon irritabile o di altre problematiche intestinali. Mi riferisco proprio a quella pancetta che aumenta di mese in mese e che rappresenta uno degli accumuli di grasso più insidiosi, perchè può derivare non solo da una scorretta alimentazione, ma anche da una predisposizione famigliare.

Quella pancia è un accumulo di grasso pericoloso non solo per la tua immagine ma anche e soprattutto per la tua salute. Potrebbe infatti essere un sintomo di Insulino Resistenza se non addirittura di Sindrome Metabolica (oggi giorno non si parla più solo di Diabete, perchè spesso quando viene diagnosticato sono già intercorsi altri problemi come Ipertensione e/o Dislipidemia) e portare a complicanze cardiovascolari.

Qualunque sia la causa, questo grasso richiede un'attenta valutazione. Oltre ad un'anamnesi dettagliata delle predisposizioni famigliari e delle tue abitudini alimentari, è bene associare l'Analisi Adipometrica. In casi come questo non è infatti sufficiente effettuare l'Analisi Impedenziometrica, perchè questa valuta in modo indiretto il quantitativo totale di massa grassa corporea senza localizzarlo. L'Analisi Adipometrica permette invece di effettuare una valutazione stratigrafica (quini in termini di millimetri di spessore) della zona interessata, così da valutare lo stato di partenza e l'efficacia della correzione alimentare. Grazie ad essa è possibile capire se, al di là del peso, si sta davvero riducendo quell'accumulo di grasso oppure no. Nel secondo caso, verificato il rispetto dei consigli alimentari, sarà importante impostare una terapia mirata.

Anche in questo caso si potrebbero applicare i protocolli dietetici che ti accennavo nell'ultimo articolo, ma la pericolosità di questo grasso è tale da richiedere una modifica radicale dello stile di vita. Per cui, anche applicati quei regimi alimentari, sarà successivamente necessario adottare uno stile di vita corretto e verificarne l'effetto sulla massa grassa localizzata.

COME POSSO AIUTARTI?

Come Biologo Nutrizionista posso darti consigli alimentari mirati a ridurre questa massa grassa. Raggiunto questo obiettivo posso spiegarti come organizzare al meglio i tuoi pasti, quali alimenti preferire e perchè. Grazie ad un percorso personalizzato, posso aiutarti a fare di questo nuovo stile alimentare il tuo nuovo stile di vita.

Grazie all'Analisi Adipometrica, disponibile presso il mio studio, posso verificare con te i benefici dei miei consigli alimentari.

In qualità di Consulente Nutraceutico posso invece consigliarti il Nutraceutico più adatto a te, per potenziare l'effetto dei miei consigli alimentari.


Torna ai contenuti | Torna al menu