MI RESTA SOLO QUESTO - BLOG - UNA NUTRIZIONISTA PER AMICA

Vai ai contenuti

Menu principale:

MI RESTA SOLO QUESTO

Pubblicato da in DIETA ·
Quando noi donne iniziamo un percorso dimagrante, abbiamo delle aspettative che vanno oltre al semplice peso.

A VOLTE, DIMAGRIRE SIGNIFICA REALIZZAZIONE

Non serve essere mamme per mettere gli altri prima di sé stesse, è sufficiente sentire il bisogno di prendersi cura delle persone care, per concedersi del tempo per se solo quando ci rendiamo conto di esserci trascurate.

Una delle cose che facciamo più spesso, arrivate a quel punto, è proprio intraprendere una “dieta”.

Purtroppo non sempre ci rendiamo conto del significato di quella scelta, del “peso” che ha sulla nostra psiche. Semplicemente iniziamo a seguire un regime alimentare perché vogliamo raggiungere un peso che ad oggi non siamo mai riuscite a mantenere.

Lo vogliamo con tutte noi stesse, ma facciamo fatica a riuscirci.

E NON CI PERDONIAMO

Perché “dobbiamo” farcela. Non sono ammessi fallimenti, non sono ammessi giorni senza vedere che quel numero scende.
Purtroppo però ciò che succede è che miniamo ancora di più la nostra autostima e disimpariamo, ancora una volta, a volerci bene.

DIAMO A QUEL PESO UN SIGNIFICATO CHE NON HA

Gli diamo più importanza di quella che ha, come se il suo raggiungimento ci garantisse la realizzazione.
Insomma, nella nostra vita c’è anche altro, no?

Ci sono la famiglia, gli amici, il lavoro, gli interessi…possibile che solo il controllo del peso possa avere il potere di farci sentire realizzate?

PURTROPPO SI’, SUCCEDE

Quando non vediamo altro che quello, quando abbiamo l’impressione di non fare nulla per noi stesse, vediamo nel dimagrimento l’unica fonte di felicità.

Avete letto bene, felicità. Non parlo solo di soddisfazione, ma proprio di appagamento, di realizzazione massima, come se il peso fosse un certificato di qualità.

INVECE E’ BEN ALTRO

Focalizzare sul dimagrimento, significa distrarsi da altro. Quando tutto sembra sfuggirci di mano, abbiamo bisogno che qualcosa vada “come diciamo noi”.
Succede anche il contrario: quando siamo realizzate su tutti i fronti e siamo abituate a riuscire in tutto, diamo per scontato che anche in campo nutrizionale debba essere così.

IMMANCABILMENTE, VENIAMO SMENTITE…

Il peso non va come vogliamo noi, anche se ci mettiamo un sacco di impegno.
Nel primo caso non solo non dimagriamo, ma ci sentiamo sempre meno soddisfatte, rafforzando così la convinzione che perdere peso sia davvero la soluzione per esserlo.

Nel secondo caso invece vediamo la perdita di peso come una questione di principio: riusciamo in tutto, dobbiamo riuscire anche in questo!

SIAMO SICURE CHE SIA L’APPROCCIO GIUSTO?

Voglio dire, se pretendere da sé stesse di perdere peso e di vedere un piccolo risultato ogni singolo giorno, non ci porta ad obiettivo, non è che c’è qualcosa che non va da un’altra parte?

Chi pretende di realizzarsi raggiungendo il peso desiderato, pretende di perdere peso ogni giorno, possibilmente in modo visibile. Non parlo di cambiamenti fisici, ma di peso vero e proprio. Poco importa l’analisi corporea, il numero sulla bilancia deve scendere: è l’unica cosa che gli resti da fare, per sentirsi realizzata. Tutto il resto va storto.

Chi pretende di avere successo anche nel dimagrire, si aspetta lo stesso tipo di risultato: il numero sulla bilancia deve scendere a tutti i costi, l’analisi corporea non gli interessa! O quel numero scende in modo evidente ogni giorno, ogni settimana o scende. Punto.

LA QUESTIONE PERO’ E’ UN’ALTRA

Sono donne che hanno dato a quel numero un valore più grosso di quello che ha, senza rendersi conto che se ad oggi non l’hanno tenuto sotto controllo è proprio perché tutto il resto non le soddisfa oppure perché pretendono troppo da sé stesse, sempre.

In un caso, è importante smontare la convinzione che tutto vada storto. Nel secondo caso sarebbe bene accettare il fatto che pretendere tanto da sé stesse, richiede un’area di relax in cui sfogare l’ansia da prestazione.

POTREBBE ESSERE DI AIUTO LA CELEBRATION LIST

Un’abitudine americana di scrivere, prima di andare a dormire, tre cose per cui essere soddisfatte di sé stesse.

Si tratta di cose fatte nella giornata, in qualunque ambito della propria vita. Azioni che ci hanno reso contente di noi stesse.
Compilarlo ogni sera ci permetterà di comprendere che c’è ben altro oltre al peso e che la nostra vita è più soddisfacente di quanto fino a dora abbiamo pensato.

Ci aiuterà ad acquisire fiducia in noi stesse, ogni volta che scriveremo delle azioni mai fatte prima, decomprimendo un po’ dall’ansia di prestazione.

CREDETEMI, FUNZIONA!

Vi basterà prendere un quadernetto, tenerlo sul comodino e compilarlo ogni sera. Vedrete, giorno dopo giorno, che scriverete non solo 3 azioni, ma 5, 7…piano piano imparerete a vedere il bello anche nelle cose più semplici!

Il vostro peso prenderà il giusto posto nella vostra vita e senza che ve ne accorgiate, scenderà!



Torna ai contenuti | Torna al menu