IN VACANZA, COME FACCIO? - BLOG - UNA NUTRIZIONISTA PER AMICA

Vai ai contenuti

Menu principale:

IN VACANZA, COME FACCIO?

Pubblicato da in DIETA ·
IN QUESTE SETTIMANE E’ UNA DELLE DOMANDE PIU’ GETTONATE

Certo quando si segue un percorso dimagrante è normale porsi la questione: sarebbe un peccato rovinare tutto il lavoro fatto.
Dall’altra è anche vero che le vacanze sono un momento di relax e come tale è giusto viverle. Così come ci dimentichiamo dell’orologio ed evitiamo di mettere la sveglia del mattino, allo stesso modo è giusto concederci qualcosa in più.

COME FARE?

Molto dipende da dove andrete, quindi dalle occasioni di divagazione che avrete (se mi conoscete da un po’, sapete che non parlo di “sgarri”), e soprattutto da “come funzionate voi”.

Se in vacanza volete sentirvi libere e assaggiare ciò che trovate di buono e gustoso, perché sono cose che di solito non mangiate, allora forse per voi sarà più comodo concentrare i vostri pasti su dei secondo piatti, accompagnati da verdura cruda o cotta così da potervi concedere qualcosa qua e là.

Per esempio, se amate i dolci, i gelati oppure sorseggiare un buon vino o bere un aperitivo in spiaggia, manterrete più facilmente il vostro peso se mangerete sempre carne o pesce e verdura, inserendo qua e là qualcuno di questi sfizi.

Se invece la sola idea di scegliere vi mette in crisi e vi fa godere meno della vacanza, allora per voi sarà meglio pensare a rilassarvi – ovviamente senza esagerare – e compensare agli sgarri una volta rientrate a casa. Questo vuol dire preferire carne, pesce, uova e verdure a pranzo e cena, una volta rientrate dalla vacanza e per un periodo di uguale durata (una vacanza di una settimana richiederà 7 giorni di “compensazione”).

IN OGNI CASO LE VERDURE SARANNO VOSTRE ALLEATE

Mangiarle regolarmente vi servirà a tenere sotto controllo la glicemia e così il peso. La vera difficoltà delle vacanze è proprio questa: evitare i picchi insulinici.

Tendenzialmente non si fanno spuntini e non si beve con regolarità, delle verdure poi ci si dimentica spesso perché si punta più alla frutta.

E’ INVECE MOLTO IMPORTANTE!

Qualunque sia la vostra preferenza - prediligere i secondi per potervi concedere qualcosa in più o rilassarvi e pensarci al rientro a casa -  sarà fondamentale:

fare gli spuntini
bere regolarmente, lontano dai pasti, 2 lt di acqua naturale
consumare una porzione di verdure a pranzo e cena
evitare pasti di sola frutta.

E SE DOVESTE TORNARE CON QUALCHE CHILETTO IN PIU’?

Basterà tornare alle buone abitudini, per perderli!

Ricordatevi sempre che avere qualche chilo in più dopo le vacanze è normale: se beviamo meno acqua, il nostro intestino si impigrisce, facciamo spesso le ore piccole e mangiare spesso fuori quindi cibi più salati, è quasi una certezza vedere l’ago della bilancia che si sposta.

Piuttosto può trattarsi di sola acqua in eccesso, non per forza di grasso.

La bilancia questo non ve lo può dire, ricordatevelo!



Torna ai contenuti | Torna al menu