MI SENTO PERSA - UNA NUTRIZIONISTA PER AMICA

Vai ai contenuti

Menu principale:

PARTIAMO ?
 


SE PENSI DI AVERE UNO STILE ALIMENTARE CORRETTO,
MA NON CAPISCI PERCHE' ESSO NON TI PERMETTE DI
RESTARE IN FORMA,
QUESTO PERCORSO E' DI SICURO
CIO' DI CUI HAI BISOGNO


COME NASCE QUESTO ITINERARIO:

Nella pratica di tutti giorni osservo il vissuto di molte persone, tutte diverse tra di loro. Ognuna affronta il percorso nutrizionale con un proprio bagaglio di esperienza, alcune lo portano a termine con successo ed altre faticano a proseguire con serentià.

La maggior parte delle volte, quelle che si lasciano prendere dallo sconforto sono quelle che hanno provato tanti percorsi, senza mai raggiungere il risultato oppure senza mai riuscire a mantenerlo nel tempo. Queste persone sono spesso le più scettiche, quelle che più di tutte vogliono perdere peso ma hanno paura.

Molte volte non mancano di fiducia verso il professionista, ma più verso se stesse. L'idea di iniziare un nuovo percorso le affascina, ma allo stesso tempo le spaventa. Si perchè sono così provate dai vari tentativi che hanno poche energie emotive da spendere, per cui necessitano di un risultato rapido, che non richieda quindi una grande resistenza temporale.

In casi come questo usare un approccio nutrizionale classico, rischia di non dare risultati. E' prima necessario fare alcune valutazioni.

ECCO QUINDI COME SI ARTICOLA QUESTO PERCORSO:

In casi come questo è bene capire:
- se ci siano davvero degli errori gestionali, cioè se la persona davvero si alimenta in modo scorretto rispetto alle necessità del suo organismo  
- se sfoga l'emotività sul cibo
- se ci sono problemi ormonali che bloccano il calo ponderale.

Per fare questo è necessaria una prima visita della durata di UN'ORA E MEZZA, durante la quale verranno valutate le abitudini alimentari, lo stile di vita, le eventuali problematiche emotive e lo stato di salute.

Nel caso in cui si ravvisassero degli errori alimentari si provvederà a fornire una correzione alimentare.

Nel caso in cui si ravvisassero delle questioni emotive importanti, verrà consigliato un nutraceutico adatto, così da riequilibrare lo stato emotivo prima di iniziare un percorso completo.

Nel caso in cui si escludessero sia errori gestionali che le questioni emotive, si proporrà di effettuare un test ormonale specifico.

RIASSUMENDO:

L'intinerario prevede un primo incontro valutativo. In base all'esito si proporrà
* correzione alimentare
* nutraceutico specifico per la problematica emotiva
* test ormonale da effettuare in studio

L'OBIETTIVO E'

Aiutarti a capire cosa non va davvero.

A volte si è convinti di sbagliare ed invece si scopre di aver un problema metabolico.
Altre volte si è convinti di essere nel giusto e di avere uno stile di vita bilanciato, ma poi si scopre che non è così.
Altre volte ancora non ci si accorge di sfogare le proprie emozioni sul cibo e compromettere anche il miglior schema alimentare.




 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu