Menu Chiudi

Da dove inizio?

Settembre si avvicina. Alcune di noi sono già rientrate al lavoro, altre (come me) sono ancora in ferie.

Entrambe però vogliamo fare qualcosa per noi stesse, ma non sappiamo da che parte iniziare.

Di solito infatti il mese di Settembre suona un po’ come il primo giorno dell’anno: inizia con un elenco di buoni propositi, che non sempre vanno a buon fine.

IL TRUCCO STA NEL DARSI L’OBIETTIVO GIUSTO!

Parliamo per esempio del desiderio di rimetterci in forma, magari dopo un periodo di vacanza in cui ci siamo rilassate un po’. Pensare di privarsi di tutti gli sfizi rischia di essere il punto di partenza peggiore, perché ci farebbe passare dalla libertà assoluta alla restrizione estrema.

Molto meglio capire come porre delle buone basi, perché il nostro stile alimentare torni più equilibrato, senza farci sentire in punizione e pentite di essere tornate dalla vacanza.

Come fare?

Creando un ambiente adatto allo scopo! Bada bene che non intendo dire di comprare solo “i prodotti giusti”, piuttosto di organizzarli in modo che siano ben visibili e in ordine.

Tenere a portata di mano

Ciò che è più adatto a noi ed alla nostra salute, ci faciliterà il compito, senza costringerci a riflettere ogni volta.

Aprire il pensile della cucina e trovare prima di tutto i prodotti più adatti limiterà le pasticciate.

Poi è giusto che ogni tanto ci siano anche quelle, però invece di riporle davanti a tutto il resto sarà sufficiente metterle in fondo alla dispensa!

É un’astuzia tanto banale

Quanto utile, eppure ogni volta che la racconto alle mie pazienti scopro che non ci avevano pensato.

Di solito è più facile darsi come obiettivo di non comprare nulla di buono. Invece io sono del parere che farlo può solo contribuire a far crescere la voglia e a demonizzare quel cibo che tanto ci piace.

LA PENSATE COME ME?

Ditemelo qui sotto!