Menu Chiudi

Ne ho fatte così tante!

Per molte persone Settembre è il mese giusto per iniziare una “dieta”. Anzi, è il periodo in cui tante cose sembrano dover iniziare, come l’iscrizione ad un corso di fitness, solo che spesso è così ogni anno.

Eh sì perchè la storia si ripete e a volte succede più volte l’anno, in tutti quei periodi che sono vissuti come una ri-partenza.

IL PROBLEMA È PROPRIO QUESTO RIPETERSI

L’amore, non è un interruttore

Invece, quando si tratta di noi stesse, ci dimentichiamo quanto siamo importanti, che per stare bene con gli altri dobbiamo stare bene con noi stesse, prima di tutto.

E che per essere amate, dobbiamo per prima cosa amarci noi stesse. Come potremmo, altrimenti, pretendere rispetto e amore dagli altri, se noi per prime non me abbiamo per noi?

Ogni cambiamento è un passo in avanti

Sono fermamente convinta che, qualunque cambiamento, sia un passo avanti. Quindi, anche quando cambi solo una delle tue vecchie abitudini, a vantaggio di una nuova, raggiungi un grande risultato.

Potrà sembrarti un accontentarsi ed invece non è così, soprattutto se non è la prima volta che ci provi. Piuttosto è una situazione che va premiata, perché è l’inizio di un vero cambiamento!

Ci provi ma…

Hai deciso che vuoi perdere peso, ma per quanto ti impegni fai fatica a seguire i consigli alimentari che ti hanno dato?

Uno degli ostacoli più grossi è vedere gli altri che mangiano qualcosa di buono, davanti ai tuoi occhi. Sembra quasi che lo facciano apposta, eppure sanno che fai fatica a dire di no!

Croccante o morbido?

Hai presente l’articolo di settimana scorsa, in cui ti ho parlato della voglia di dolce dopo il pasto? Ti ho spiegato come spesso questo desiderio derivi da una mancata soddisfazione: il pasto non ti appaga e tu vai alla ricerca di qualcosa di buono, scambiando questa voglia con la fame nervosa.

E se invece fosse proprio quella? Allora dovresti osservare che le tue scelte ricadono su un particolare tipo di alimento e che soprattutto variano in base a come ti senti.

È risaputo che ricerchiamo il cioccolato e i dolci in genere, quando abbiamo voglia di coccole, questo perchè la maggior parte di quei cibi favorisce un aumento della serotonina, ormone della felicità e dell’equilibrio emotivo. Ciò che pochi sanno è che anche la consistenza dei cibi fà la differenza, anzi spesso è proprio quella che ci aiuta a capirci.

Dolcetto?

Sei una di quelle donne che, se non mangiano un dolce a fine pasto, non sono soddisfatte? Molte mie pazienti mi parlano addirittura di sazietà: perchè quel pasto le sazi, devono concluderlo con un dolce!

Una volta corrette le abitudini alimentari però, questa voglia scompare. In alcuni casi fin dai primi giorni, in altri col passare delle settimane. Entrambe senza difficoltà: quella voglia diventa subito meno intensa!