Non ho ancora iniziato la dieta…

Sei sicura di sapere cosa mangi?

Durante la prima visita una delle domande che ti faccio è di descrivermi una tua giornata tipo, in modo da capire non solo cosa mangi, ma anche in quali condizioni lo fai. Tutto ciò che ruota intorno alle tue abitudini alimentari, è infatti molto importante perché possa costruire al meglio il tuo percorso.

Non-ho-ancora-iniziato-la-dieta

Sono infatti convinta che sia fondamentale per renderti il viaggio più fattibile. Stravolgere le tue abitudini vorrebbe dire metterti in difficoltà già dalle prime settimane!

Malgrado questo però, succede che tu non riesca a seguire i miei consigli fin da subito, perché quelle che mi hai raccontato non sono le tue abitudini, piuttosto quello che pensi di dover mangiare. Così dopo un mese ti ritrovi a non aver ancora iniziato a seguire la dieta…

Non-ho-ancora-iniziato-la-dieta

Essere consapevole è la base

Questo è quello che succede quando non sei consapevole di ciò che fai oppure quando hai paura di essere giudicata: riferisci di avere delle abitudini che di fatto non hai.

Così i consigli alimentari che ricevi ti risultano così difficili da mettere in pratica che non inizi neppure a seguirli e decidi di spostare la visita.

Non-ho-ancora-iniziato-la-dieta

Posticipare la visita ti fa sentire sbagliata

Invece questa è proprio l’ultima cosa da fare. Cambiare appuntamento ti impedisce di confrontarti con me e quindi di capire cosa ti ha impedito di mette in pratica i miei consigli.

Come ti ho già spiegato è importante che tu ti senta a tuo agio fin da subito, per cui se ciò che mi racconti non corrisponde a realtà, ti ritroverai a ricevere delle linee guida alimentari per te impossibili da seguire.

Spostare l’appuntamento non fa altro che convincerti che non sei capace di mettere in pratica i miei consigli e ti spinge ad annullare anche la visita successiva.

Non-ho-ancora-iniziato-la-dieta

Stessa cosa succede col diario alimentare

Eviti di scrivere quello che pensi di non dover mangiare.

Capisci che così non puoi capire le motivazioni che ti portano a sceglierlo? Non ci sono alimenti proibiti, a meno che tu sia allergica a qualcosa, ma il solo fatto di sentirti in colpa e decidere di non scriverli, ti convince sempre di più che hai sbagliato e che non puoi mangiarli (ecco perché a volte il diario alimentare non serve a perdere peso).

Non-ho-ancora-iniziato-la-dieta

Parola d’ordine empatia!

Se c’è una cosa che in me troverai sempre, è l’empatia. E’ una delle parole che più spesso usano per descrivere il mio modo di lavorare e di pormi .

Lo dico sempre, ci sono passata prima di te. Non solo, come te ho capito tardi di soffrire di fame nervosa. Potrà sembrarti un controsenso, eppure il mio cervello lavora come il tuo: nega la verità perché così quelle cattive abitudini non esistono, facendomi sentire meno in colpa.

Non-ho-ancora-iniziato-la-dieta

Conosciamoci meglio

Non fidarti solo di ciò che ti scrivo però, cerca anche di conoscermi meglio, prima di prenotare una visita con me.

Iscriviti alla mia newsletter e vieni a trovarmi sul mio profilo Instagram. Ti aspetto!

Scroll to Top
Torna su