aceto

I sottaceti

Oggi parliamo di sottaceti, quelli preparati con l’aggiunta di aceto che si distinguono da quelli fermentati come i crauti. Questo metodo di conservazione, che ha radici popolari e contadine, è entrato ben presto nelle cucine di tutto il mondo. Permette di mangiare cibi buoni anche a distanza di tempo. Il gusto dei prodotti acquisisce delle sfumature agrodolci molto saporite e piacevoli, le verdure utilizzate mantengono tutta la loro croccantezza come fossero di stagione. L’unica valutazione da fare è l’eventuale perdita di vitamine e di sali minerali.

L’aceto (Parte 2)

L’aceto è un condimento che per molto tempo è stato dato un po’ per scontato invece, oltre a quelli più diffusi di vino e di mele che tutti noi abbiamo in dispensa, esistono varietà di aceti dal sapore particolare e con cui i maestri di cucina riescono a creare abbinamenti davvero sorprendenti.

Scroll to Top
Torna su